Generale

Come garantire la cura del tuo cavallo dopo la morte

Come garantire la cura del tuo cavallo dopo la morte

La maggior parte dei proprietari di animali domestici vuole provvedere alle cure di un animale domestico nel caso in cui il proprietario muoia. Ma pochi proprietari in realtà esaminano i passaggi pratici per garantire tale assistenza. Puoi farlo, ma hai bisogno di pianificazione e adeguata consulenza legale. Ecco le basi:

Prima di tutto, ripulisci la tua mente dalle storie di eccentrici milionari che hanno lasciato fortune ai loro cani e gatti, proprio come lasceresti soldi ai tuoi figli. In effetti, disposizioni come quelle potrebbero essere invalidate. Invece, il proprietario dell'animale domestico sensibile dovrebbe considerare di stabilire una fiducia per la cura del proprio animale domestico.

Che cos'è un trust?

Un trust è un'entità legale in cui si inserisce denaro che deve essere utilizzato per scopi specifici. Un trust è gestito da un fiduciario, che è responsabile della salvaguardia del denaro e del suo utilizzo come da lei indicato. Qui, l'obiettivo è continuare a dare al tuo animale domestico la qualità delle cure che desideri.

Nel creare un trust, potresti trovare utile considerare i seguenti fatti. Esaminali attentamente in modo da avere una buona padronanza dei problemi nel discuterli con un avvocato. Se, incontrando un avvocato, sembra essere in perdita rispetto ai trust per animali domestici o tratta la tua intenzione di creare una fiducia allegra, rifiuta di mantenerlo e trova un avvocato competente e sensibile al tuo amore per il tuo animale domestico . L'avvocato dovrebbe anche essere pronto a darti un accordo di trattenimento scritto per un compenso fisso e moderato perché il lavoro non è complesso.

La scelta di un fiduciario

Uno degli aspetti più cruciali per stabilire un trust è la selezione di un trustee. Questa può essere una persona o un'organizzazione, ma è indispensabile scegliere qualcuno che sia pronto e disposto ad assumersi la responsabilità di prendersi cura del proprio animale domestico. Dovresti discutere a fondo delle questioni con lui. Non è una buona idea nominare un fiduciario che non ha accettato di fare il lavoro. Poche persone amano avere la cura dell'animale domestico di un altro affidato a loro senza il loro previo consenso e possono o rifiutarsi di farlo o fare il lavoro male. Il trust dovrebbe anche nominare qualcuno che subentrerà nel caso in cui il fiduciario decada o sia inabile. In ogni caso, un tribunale può nominare un custode successore se il trust non ne prevede uno.

Di quanti soldi avrai bisogno?

Il denaro che riponi nella fiducia viene chiamato principale della fiducia. Il trustee lo investirà e utilizzerà le entrate per la cura del tuo animale domestico. Nel determinare l'importo da inserire nella fiducia, stimare il numero di animali domestici coinvolti, l'aspettativa di vita di ciascuno e il costo annuale di cibo, toelettatura e cure veterinarie. Il veterinario dovrebbe essere in grado di fornirti tali stime. Imparerai così l'ammontare del reddito che la fiducia richiede per tali scopi e sarai in grado di calcolare l'importo del capitale necessario per produrre quel reddito. Nel caso in cui le entrate risultino successivamente insufficienti, il fiduciario dovrebbe essere autorizzato ad attingere al capitale del trust per far fronte a tali spese. Allo stesso tempo, però, fai attenzione a evitare di trasferire una quantità eccessiva di proprietà al trust. Se metti troppi soldi nella fiducia, un tribunale avrà il potere di dire che l'eccesso sarà usato per altri scopi sotto la tua volontà.

Per quanto ti possa piacere, non nominare il tuo animale domestico nella fiducia. Dichiara semplicemente che la fiducia è applicabile a tutti gli animali che potresti possedere o per i quali ti stai prendendo cura al momento della tua morte. Ciò ti consentirà di evitare di eseguire una nuova fiducia o lo farà ogni volta che ottieni un nuovo animale domestico. La durata della fiducia può essere la vita del tuo animale domestico, o se ce ne sono più di uno, la vita dell'animale ultimo muore, o 21 anni, a seconda di quale evento si verifichi per primo.

Procedendo con cura

La tua fiducia dovrebbe prevedere cosa succede ai soldi se ne rimangono dopo la morte del tuo animale domestico. Chiunque ottenga i soldi quando la fiducia termina è chiamato "residuo" e dovrebbe essere scelto con la stessa cura che si utilizza nella selezione di un fiduciario. È fondamentale che tu conosca e ti fidi di entrambi se vuoi essere sicuro che gli interessi del tuo animale domestico rimangano fondamentali.

Tieni presente, ad esempio, che il rimanente è la persona che ha maggiori probabilità di rivolgersi a un tribunale sostenendo che l'importo del trust è eccessivo e pertanto l'eccedenza dovrebbe essere versata a lui. Per inibire quella mossa, assicurati che la cura e il comfort del tuo animale domestico siano superiori all'interesse del rimanente.

D'altro canto, l'amministratore fiduciario ha generalmente il diritto a ricevere un compenso per il suo lavoro. Se il resto è destinato a terzi, l'amministratore fiduciario può decidere che l'animale sofferente e incurabile debba soffrire il più a lungo possibile mentre l'amministratore fiduciario continua a incassare i pagamenti per i suoi servizi. In un caso, un fiduciario dai piedi veloci ha sostituito gli animali simili mentre gli animali domestici originali sono morti per mantenere il flusso delle sue tasse.

Infine, se nominate la stessa persona sia del fiduciario che del consigliere, correte il rischio che il vostro animale domestico possa subire una morte prematura quando il fiduciario rinuncia alla sua responsabilità nei confronti del vostro animale domestico per mettere le mani sui vostri soldi.

Ridurre al minimo i pericoli

Non ci sono modi garantiti per aggirare questi problemi. Tuttavia, puoi ridurre al minimo i pericoli scegliendo con cura il fiduciario e il consigliere. E, se prevedi che i beneficiari sotto la volontà potrebbero opporsi alla fiducia sulla base dell'eccessivo, pensa a includere un tonico per loro nella forma di ciò che è noto come in terrorem clausola. In breve, prevedere che se un beneficiario contesta la fiducia a causa dell'eccessiva capacità, non riceverà nulla sotto la volontà.

Ora puoi anche stabilire e finanziare un trust che sarà efficace per la tua morte. Utilizzando un conto bancario congiunto a tuo nome e in quello del fiduciario, i fondi nel conto potrebbero essere trasferiti al trust. Finanziamenti simili potrebbero essere istituiti utilizzando un conto bancario "in trust" per una polizza vita. Questi metodi sono molto utili perché controlli gli importi nei conti e il denaro sarà immediatamente disponibile alla tua morte. D'altra parte, nel caso di un trust creato dalla tua volontà, devi provvedere alla cura del tuo animale domestico durante il periodo, spesso sostanziale, prima dell'ammissione della volontà di probare. In un caso, l'esistenza di un gatto era sconosciuta alla famiglia del defunto proprietario. Il gatto morì di disidratazione e fame dopo due settimane da solo nella casa del defunto.

Infine, resisti alla tentazione di donare denaro, per tua volontà, a una persona a condizione che usi il denaro per prendersi cura del tuo animale domestico, evitando così il lavoro di creazione di una fiducia. Tale lascito dà i soldi a quella persona senza che sia necessario per legge usare i soldi a beneficio del tuo animale domestico. Può semplicemente rifiutare il regalo, lasciando il tuo animale domestico completamente non protetto e facendo sì che il lascito venga trasferito nella tua proprietà per la distribuzione tra i tuoi beneficiari - uno dei quali potrebbe essere lui stesso, la persona che ha rifiutato il lascito. Se avessi creato un trust, un tribunale nominerebbe semplicemente un altro trustee se il primo trustee rifiutasse il lavoro per agire come trustee.

Per informazioni più dettagliate, visitare il sito www.keln.org/bibs/shipley.html Lì, tu e il tuo avvocato troverete sezioni che trattano considerazioni sulla pianificazione e redazione, questioni fiscali, opzioni per la cura continua, libri su trust, statuti statali e casi , articoli e siti Web utili.


Guarda il video: rayel briciola e cavalli (Gennaio 2022).