Salute dell'animale domestico

Aeromonas Salmonicida (Furunculosis)

Aeromonas Salmonicida (Furunculosis)

Aeromonas salmonicida (foruncolosi) è il persistente insorgenza sequenziale di foruncoli (o bolle) per un periodo di settimane o mesi causato dall'organismo Aeromonas Salmonicida. È una malattia batterica di pesci d'acqua dolce e marina. Esistono in realtà diverse sottospecie del batterio che sono classificate in base alle loro proprietà di coltura di laboratorio e ai segni clinici che producono.

Questa malattia è comune nella koi (carpa ornamentale) dove viene definita "malattia ulcerosa del koi". I pesci colpiti di solito hanno ulcere superficiali o profonde da qualche parte sul corpo, ma possono esibire altri segni come esoftalmia (pop-eye), aree di ecchimosi (macchie di sangue) e addome disteso. I pesci infetti con piaghe aperte sembrano diffondere la malattia ad altri pesci e possono esistere vettori subclinici che spargono batteri nelle loro feci.

C'è spesso una storia di recente introduzione (nell'ultimo mese) di nuovi pesci nello stagno o nell'acquario. Il problema è particolarmente diffuso durante i mesi primaverili e autunnali.

Nella forma ulcerosa della malattia, si verificano necrosi (morte cellulare) ed emorragia (sanguinamento) della pelle e le ossa e i muscoli sottostanti sono comunemente esposti. Queste ulcere possono esporre il pesce all'invasione di agenti patogeni secondari batterici, fungini e protozoari. Se non curati, questi pesci muoiono comunemente a causa della presenza di agenti patogeni primari e secondari, nonché di squilibrio del fluido.

Cure veterinarie

Il veterinario può fare una diagnosi di foruncolosi basata sulla cultura microbiologica con l'aiuto di un laboratorio diagnostico. Tuttavia, A. salmonicida è difficile da coltivare e i campioni sono comunemente contaminati e ricoperti da altri batteri come A. hydrophila, un altro patogeno batterico dei pesci.

Spesso viene fatta una diagnosi sulla storia e sui segni clinici. Le diagnosi differenziali includono micobatteriosi e traumi. In caso di malattia sistemica, i batteri possono essere coltivati ​​dal sangue, dai reni o dalla milza. I tentativi di coltivare ulcere aperte sono spesso poco gratificanti a causa della contaminazione della lesione con altri batteri.

Quando la condizione viene identificata precocemente e il pesce viene trattato in modo appropriato con antibiotici, la prognosi è discreta o buona, sebbene i pesci sopravvissuti possano avere cicatrici permanenti.

Cura della casa

Quando possibile, si raccomanda il trattamento antibiotico iniettabile di pesci clinicamente colpiti, insieme al trattamento orale di altri pesci nello stagno o nell'acquario. Gli antibiotici scelti includono enrofloxacina, trimetoprim-sulfametossazolo e amikacina. Dovresti usare questi e altri antibiotici solo sotto la direzione e la supervisione di un veterinario autorizzato che ha esaminato il tuo pesce.

Cure Preventive

Il modo migliore per prevenire la foruncolosi è mettere in quarantena tutti i nuovi pesci da acquario per almeno un mese. Questa pratica, almeno, dovrebbe identificare i pesci infetti prima che abbiano la possibilità di diffondere questa malattia batterica alla popolazione ittica stabilita.

Altre importanti misure preventive includono il mantenimento di un'eccellente qualità dell'acqua, l'esecuzione di frequenti cambi d'acqua (almeno il 25 percento ogni mese), non il sovraffollamento del sistema acquatico e il mantenimento di temperature costanti e un'adeguata fornitura d'aria.


Guarda il video: Furunculosis Aeromonas salmonicida - bacterial diseases in trout- signs, identification, treatment (Gennaio 2022).